Home First Page Assisi Medjugorje Apparizioni Mirjana Filmati Medjugorje Festival giovani 2017 Altri Filmati FaustinaKowalska MadreSperanza Archivio Chi siamo Contattaci

 

Io Ti lodo (musica)

Pagina di ricerca

Utilizzate questa pagina per cercare parole o combinazioni di parole nelle pagine del sito Web corrente.

 

Testimonianza di Magdi Allam

Beatificazione di Giovanni Paolo II

L'11 Ottobre 2009, al Lario Fiere di Erba, Magdi Allam  ha raccontato come è giunto alla decisione di convertirsi al cattolicesimo.

 

                      

Il 1 maggio 2011 Giovanni Paolo II è stato beatificato da papa Benedetto XVI.

 

 

 

Testimonianza di Gloria Polo

Gloria Polo Ortiz, il 5 maggio 1995 a Bogotà in Colombia, è stata colpita da un fulmine che ha bruciato quasi completamente i suoi organi interni. Portata all'ospedale i medici  hanno detto che era clinicamente morta. Ma il Signore ha permesso che lei vivesse un'esperienza nell'al di là e poi tornasse sulla terra a testimoniare. Gloria Polo vive attualmente in Colombia e continua ad esercitare la stessa professione che praticava prima dell’accaduto. È rimasta con enormi cicatrici, ma ha una vita normale e  viaggia molto per dare la sua testimonianza a migliaia di persone, adempiendo la missione che Dio le ha affidato.

 

Testimonianza completa fatta il 5 Maggio 2005 nella chiesa di Caracas

Lettera scritta personalmente da Gloria Polo

 

Testimonianza video (andata in onda nell'edizione speciale del programma "Conversazioni sul Vangelo" condotto da Padre Bontempo)

 

 

Ricordiamo che dopo l’abrogazione dei canoni 1399 e 2318 del Codice di Diritto Canonico, ad opera di Paolo VI in AAS 58 (1966), gli scritti riguardanti nuove apparizioni, manifestazioni, miracoli, ecc., possono essere divulgati e letti dai fedeli anche senza autorizzazione esplicita da parte dell’autorità ecclesiastica, purché i contenuti osservino in tutto la morale cristiana .

In accordo con il decreto di Urbano VIII, dichiariamo che, ai fatti narrati o presentati, non si dà ufficialmente alcun valore soprannaturale, fino a quando l’Autorità Ecclesiastica non abbia espresso il suo giudizio.